Percorso bike N. 6

Percorso N.6 – “Bombarda San Mazzeo”

Percorso ideato da Viny Colella

Difficoltà medio alta – Durata tra le 3 e le 4h

Scarica il percorso “Bombarda San Mazzeo” in formato gpx

Partenza sempre da Gizzeria Paese presso la benzina Tamoil. Una volta che si è attraversato tutto il paese in direzione Falerna, seguire le indicazioni verso Prisa Scaramella Cimitero. I primi 6 km, quelli che portano da Gizzeria a Monte Mitoio passando da Scaramella e Prisa sono veramente duri anche se su asfalto: le pendenze possono superare il 30%.

Una volta arrivati nelle vicinanze della vetta di monte Mitoio (sopra Acquafredda) si continua lungo la strada (sempre asfaltata) che collega Acquafredda e Prisa con San Mazzeo, si passa cosi dalle frazioni montane di Lamezia, Case Rasi, Vallericciadro Superiore e Telara. Una volta arrivati alla Cona di San Mazzeo si va dritti in direzione del cimitero per poi proseguire per San Mazzeo Coscaro e Stranges da dove poi si riscende nella conca per poi risalire verso le frazioni Sbombi Galli Pietrebianche.

Poco prima di arrivare a Pietrebianche si sale verso l’area attrezzata di Campo Bombarda. Poi sempre a salire verso la fontana De Conte, e, da lì, verso il quadrivio di Piano d’Aglio (dove si incrociano la sterrata che arriva dal colle Dogarelli, la sterrata che arriva da Bombarda, l’asfaltata che scende a Gizzeria e l’asfaltata che sale alla Base NATO). Al quadrivio salire sulla strada asfaltata per poi scendere alla seconda a destra (strada che porta al quadrivio del grande Faggio e all’Ostello) al bivio ostello andare dritti e, cento metri più sopra, al secondo bivio prendere a destra (tra le due strade che vanno a destra prendere quella che pianeggia non quella in salita che porta alla torre Telecom). Da qui si arriverà alla zona panoramica di Nocelletto. Qui svoltare a destra attraversare il fiume e prendere la netta discesa che vi porterà fino a Prisa poi a Scaramelle e infine a Gizzeria.

 

Follow by Email
Facebook